All for Joomla All for Webmasters

Scuola Secondaria | PRIMA CLASSE - Programma Arte

Scuola Secondaria di I grado “Maria Mater Mea”
Programmazione disciplinare di ARTE
Anno scolastico 2016-2017
Insegnante: Rosella Di Palo
Classe 1 media

 

 

1.Obiettivi specifici di apprendimento (dove ci sono, anche gli obiettivi minimi)
Conoscere alcune regole del linguaggio visivo
Conoscere strumenti e tecniche espressive.
Conoscere i meccanismi della percezione visiva, il rapporto fra figura e sfondo.
Conoscere il rapporto immagine – comunicazione.

 

2.Competenze da acquisire.
Sapere: conoscere gli elementi della grammatica visuale:
-varietà di linee e di punti
-varietà di texture
-riconoscere luce e ombra nella realtà e nell’arte
-campiture e accostamenti di colori primari, secondari e complementari

 

Abilità: saper usare i segni visivi in modo espressivo.
Sapere: conoscere i materiali, gli strumenti, le modalità esecutive e la terminologia specifica per applicare le tecniche prescelte.
Abilità: saper inventare messaggi visivi con l’uso di tecniche e materiali diversi.

 

Storia dell’Arte
Sapere: conoscere l’opera d’arte nelle principali forme espressive (pittura, scultura, architettura) e la funzione dell’arte della Preistoria al XII secolo.
Riconoscere nel giusto contesto storico e artistico un’opera d’arte o un messaggio visivo.
Riconoscere i termini specifici relativi alla Storia dell’arte ed al linguaggio visuale.
Riconoscere le principali tipologie e funzioni dei beni del patrimonio culturale e ambientale, individuandone il valore estetico.
Abilità: saper riconoscere, analizzare e spiegare il significato di alcune opere d’arte.
Saper usare i termini specifici relativi alla Storia dell’Arte.

 

3.Contenuti:
I colori (primari, secondari, terziari – complementari)
Illustrazione (pennarelli, matite colorate)
Fotomontaggio
Decorazioni (glitter, colori a rilievo)
Collage materico
Studio di texture
Mosaico polimaterico

 

4.Metodo e strumenti
Metodo: nel lavoro in classe si stimolano discussione e dialogo interattivo.
Il lavoro individuale è alternato al lavoro in piccoli gruppi. Stumenti:(materiali, attrezzature) utilizzati, sono suggeriti dai temi e dalle modalità di realizzazione del manufatto. Si richiede in ogni caso un’attrezzatura strumentale di base, facilmente reperibile (matite colorate, pennarelli, tempere, carta o cartoncini ecc.)

 

5.Verifiche e valutazione
Verifiche scritte: risposte a domande chiuse/aperte
esercizi vero/falso
Prove orali: breve descrizione di un’opera d’arte , pittorica, scultore e architettonica, inserendola nel giusto periodo artistico, storico e geografico.
Raggiungimento graduale di un lessico appropriato.

 

 

Milano, 31 ottobre 2016
L’insegnante
Rosella Di palo

  • Programma Di Ed. Fisica LEGGI
  • Programma Di Inglese LEGGI
  • Programma Di Matematica E Scienze LEGGI
  • Programma Di Storia E Geografia LEGGI